Alessandro Maioriano senza paura spara a zero su Salvatore Baiardo: Agenda Rossa e Foto di Berlusconi esistono!

L'uomo sotto processo per le rivelazioni scottanti su Renzi piomba sui socials e dichiara: "L'Agenda Rossa di Borsellino e la foto di Berlusconi con Graviano esistono, ma se Baiardo le pubblica lo ammazzano".

4 Dicembre 2023 | Attualità, News | 0 commenti

Pubblico un articolo redazionale uscito sul portale di informazione indipendente ComeDonChischiotte.org alla cui stesura ho collaborato direttamente.

Redazione CDC

Chi ci legge conosce già chi è Alessandro Maiorano, poiché abbiamo dato più volte spazio nel nostro portale di informazione indipendente, alle sue eccentriche vicende, che lo hanno visto a più riprese protagonista nelle aule del Tribunale di Firenze contro il suo nemico di sempre, il Senatore leader di Italia Viva Matteo Renzi.

Già assolto una volta per le accuse di diffamazione aggravata nei confronti dell’ex Sindaco di Firenze, Alessandro Maiorano, ex dipendente del Comune di Firenze è di nuovo alle prese con la giustizia. Questa volta le accuse sono di stalking sempre manco a dirlo nei confronti di Renzi. Il processo, definito più hot dell’anno, proprio per i temi trattati, è già iniziato e la prossima udienza è in programma per gennaio. [1][2]

Anche se il personaggio Maiorano può apparire istrionico in tutto quello che fa, bene o male è sempre riuscito a dimostrare quello che afferma, ma soprattutto la sua credibilità acquisisce valore anche per la caratura del suo storico difensore nei processi. Sto parlando del noto avvocato a livello nazionale Carlo Taormina, che pochi me si fa ci ha rilasciato una intervista in esclusiva proprio sui temi scottanti che riguardano il processo in corso. [3]

Alessandro Maiorano ormai un habitué dei social dove rivela le sue più scottanti verità, da alcuni mesi, direi in modo sorprendente, si era avvicinato niente meno che a Salvatore Baiardo, l’uomo che in passato ha favorito la latitanza dei fratelli Giuseppe e Filippo Graviano, uomini d’onore legati a Salvatore Riina e Matteo Messina Denaro.

Come ben noto, Baiardo è passato alle cronache nell’ultimo anno, per aver predetto in maniera clamorosa, rivelandone tutti i dettagli – nella trasmissione Non è L’Arena di Giletti – la cattura del più famoso dei latitanti Matteo Messina Denaro. Non solo, il gelataio di Omegna, era anche ben informato sui pochi mesi di vita che sarebbero rimasti al boss trapanese, colpito da un cancro in stato terminale.

Maiorano e Baiardo almeno a quanto si è appreso si sarebbero uniti per collaborare alla pubblicazione del libro che conterrebbe le rivelazioni di Baiardo sul periodo stragista e sui rapporti fra i Graviano, Berlusconi e Dell’Utri. Da alcuni giorni la liaison si è interrotta bruscamente ed i due si sono scambiati reciproci insulti sui rispettivi profili social. Alla base della lite con Baiardo la decisione di quest’ultimo di avere tolto dalla copertina del libro la foto dello stesso Maiorano, che del testo è il produttore.

Ecco la copertina del libro di Baiardo con la foto di Alessandro Maiorano (oggetto della rottura tra i due), che oggi parrebbe essere stata tolta.

Ma quello che più interessa agli italiani sono le rivelazioni sul conto di Baiardo che Alessandro Maiorano, ha lanciato in un video del 3 Dicembre scorso sul suo canale Youtube, a margine della rottura. Parole che piombano come un meteorite nelle stanze della procura fiorentina che sta ancora indagando sulle stragi mafiose del 92’/93′ e la trattativa Stato mafia che ne fece da contorno. Indagine che ha portato anche alla richiesta di arresto del Baiardo accusato di calunnia nei confronti del giornalista Massimo Giletti, proprio per le sue alterne dichiarazioni sulla foto che mostrerebbe Berlusconi in compagnia di Graviano e del Generale Delfino ai tempi delle stragi.

Ma ascoltiamo le rivelazioni direttamente dalla voce di Alessandro Maiorano (cliccate sull’immagine sotto per ascoltare):

Alessandro Maiorano, nel video, racconta un aneddoto risalente 12 luglio 2023. Seduti attorno al tavolo di un ristorante in via Baracca a Firenze ci sarebbero stati lui, Baiardo, la compagna di questo e due amici. “Stavamo parlando della realizzazione del libro” di Baiardo, afferma Maiorano: “Io dico, nel libro sarebbe interessante inserire due argomenti: la foto di Berlusconi con i Graviano, quando erano giovani e l’agenda rossa di BorsellinoIl riferimento è al caso della presunta fotografia – di cui Baiardo aveva parlato al giornalista Massimo Giletti, salvo smentire poi la circostanza davanti ai magistrati – che ritrarrebbe Graviano insieme a Berlusconi e il generale dei carabinieri Francesco Delfino. (la notizia è stata riportata anche da Il Fatto Quotidiano). [4]

Secondo il racconto di Maiorano quella frase avrebbe però fatto innervosire la compagna dell’ex gelataio di Omegna. “È impossibile, quelle cose non devono venire fuori, avrebbe detto la donna. Alla sua domanda sull’esistenza o meno di questi elementi, sempre nel racconto dell’ex dipendente comunale fiorentino, la compagna di Baiardo avrebbe risposto: “È tutto vero, queste cose esistono ma è il lasciapassare per mio marito. Se lui dovesse pubblicare queste due cose, lo ammazzerebbero, conclude il suo racconto Maiorano.

Maiorano in un video successivo, promette che a pillole ci rivelerà anche tutto quello che è venuto a conoscenza durante questi mesi di frequentazione del Baiardo.

Ci attendono altre bombe da colui che ormai pare essersi ritagliato il ruolo di accusatore dei potenti?

Noi non mancheremo di seguire la vicenda, perché sull’Agenda Rossa di Paolo Borsellino, nessuno può permettersi di scherzare! là sopra ci sono scritti i segreti nascosti che hanno dato vita al disastroso trentennio istituzionale del nostro paese che tutt’ora stiamo vivendo.

Note:

[1] Renzi-Maiorano: inizia il processo “hot” tra l’indifferenza della stampa nazionale! – Come Don Chisciotte

[2] Alessandro Maiorano, “Il Bandito da Firenze”: l’accusatore di Matteo Renzi! – Come Don Chisciotte

[3] Esclusiva: CDC intervista l’Avv. Carlo Taormina sulle vicende processuali tra Renzi e Maiorano. Quello che viene fuori è la “peggior” faccia del Potere – Come Don Chisciotte

[4] “L’agenda rossa e la foto di Berlusconi con Graviano esistono, ma se Baiardo le pubblica lo ammazzano”: la versione di Maiorano – Il Fatto Quotidiano

 

Articoli Correlati

L’Europa non esiste!

L’Europa non esiste!

di Megas Alexandros (alias Fabio Bonciani) I popoli europei tra pochi giorni sono chiamati alle urne per quello che in realtà è molto più...

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEGA ALEXANDROS (ALIAS FABIO BONCIANI)

Economista
Modern Monetary Theory specialist
Author of ComeDonChishiotte